News

21/06/2018 00:00

Comunicato Stampa

Concluso con successo a Favignana "FestivalFlorio" 2018

Si è concluso domenica sera a Favignana Festivalflorio 2018, l’importante manifestazione culturale ideata dall’Associazione Kymbala e giunta quest’anno alla 6^ edizione, che si è proposta come uno degli appuntamenti più attesi dell’estate egadina. 

La rassegna, patrocinata come sempre anche dall’Area Marina Protetta "Isole Egadi”, ha ricevuto l’importante patrocinio dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana: A Favignana, infatti, era presente per seguire l’appuntamento culturale, Massimo Bray, direttore editoriale dell’Istituto e già Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo nel Governo Letta, che ha manifestato l’intenzione di continuare ad affiancare il Festival anche le prossime edizioni. 

Festivalflorio era anche stato nuovamente premiato dalla Comunità Europea e dal Google Institute per il biennio 2017/2018 con la Effe Label grazie “all’eccellenza artistica, alla creazione artistica, ai metodi di co-creazione, ai valori europei e comunitari”. 

Il programma, nuovamente variegato, ha ospitato dal 10 al 17 giugno la rassegna CINEMA MUTO E PIANOFORTE con la Compositrice Rossella Spinosa al pianoforte, la cantautrice siciliana Aurora d’Amico, e la rinnovata collaborazione con il Conservatorio di Trapani che ha portato due giovani Ensemble di Jazz e Classica a misurarsi con il pubblico del Festival. Il Premio Favignana è stato assegnato, sabato 16 giugno, al Prof. Roberto Burioni, che ha parlato di vaccini e del suo ultimo e vendutissimo libro “La congiura dei Somari. Perché la scienza non è democratica”. A consegnare il premio è stata Maria Guccione, peraltro artefice e curatrice di una serata di Musica e Poesia particolarmente apprezzata in cui i poeti di Favignana hanno raccontato con la loro Arte un’isola da scoprire. In Concerto si sono esibiti i Maestri Emma Pestugia e Sergio Baietta, e ospiti d’onore della manifestazione sono stati Gloria Campaner, che ha chiuso il Festival, pianista italiana tra le più note ed apprezzate al mondo, e l’inviato di Striscia la Notizia, Luca Abete, che è tornato a Favignana per incontrare il pubblico dopo il successo di 2 anni fa. 

“Il FestivalFlorio ormai fa parte del patrimonio culturale delle Egadi – dice il sindaco Giuseppe Pagoto –. Chiusa quest’edizione ci mettiamo subito al lavoro con l’organizzazione dell’evento, e il prezioso patrocinio dell’Amp, per la definizione del prossimo appuntamento culturale, che attirerà sull’isola come sempre un pubblico qualificato e di appassionati”.

"La sesta edizione di FestivalFlorio - dice il direttore artistico, Giuseppe Scorzelli - è stata non solo un'edizione molto seguita, ma ci ha dato anche spunti interessanti per progettare il futuro: abbiamo molto chiaro il percorso che occorre fare per renderlo sempre più attraente ed interessante per incentivare un turismo culturale di qualità. Mi fa piacere registrare, dopo il colloquio con il sindaco Pagoto, che la sua idea concorda pienamente con quello che vogliamo realizzare negli anni futuri. L'impegno è quello, quindi, ancora una volta di continuare a crescere e migliorare".